Il soldatino

IL SOLDATINO DI PIOMBO

di H.C. Andersen

Adattamento di: Isabella Perego

Regia di I. Perego e S. Paoletti

con

Sarah Paoletti, Isabella Perego e Francesco Errico

Scene: Juan Amago Mampaso

TRAILER: http://www.youtube.com/watch?v=5nhnP3mHMKU

SCUOLA PRIMARIA I°E II°CICLO

Ogni notte a mezzanotte, quando i dodici rintocchi scandiscono la fine di un giorno e l’inizio di un altro, nel buio della stanza dei bambini i giocattoli diventano protagonisti e padroni di un ambiente fantastico ed onirico al tempo stesso.

Sono gli oggetti senz’anima, usati di giorno dai loro piccoli proprietari, a vivere di notte incredibili avventure.

In un universo parallelo, sconosciuto ed insondabile per noi esseri umani, nascono e bruciano storie di amicizia, di guerra e di amore.

Possono anche esistere viaggi ove topi e pesci diventano enormi mostri agli occhi di un piccolo soldatino di piombo

In un mondo così fatato sono in ogni caso sempre i bambini a decidere il destino dei loro giochi; essi possono essere regalati, persi, dimenticati oppure…….bruciati nel camino.

Questa dimensione, un po’ assurda ed irreale che H. C. Andersen ha evocato in una delle sue celebri favole, ci ha suggerito l’idea di creare una scenografia di oggetti enormi dove gli attori,il soldatino e la ballerina, si muovono.Tutta la storia si svolge dunque in un ambiente familiare, la cameretta, ove gli oggetti sono abbandonati e se stessi poiché è notte e non è ora di giocare!

Ecco improvvisamente tutto prende magicamente vita in uno spettacolo che ripetutamente crea incredibili colpi di scena. Agli occhi del pubblico che guarda come attraverso una lente di ingrandimento, quel piccolo mondo diventa grande nella poetica immagine creata dagli attori

Il nostro allestimento percorre tutta la favola originale senza tradire ciò che lo scrittore ha ideato. I personaggi: il soldatino, la ballerina, il diavoletto nella scatola magica, il topo doganiere, il pesce sono tutti presenti nel fedele svolgimento del racconto.